Area Gestionale

Una scuola che accetta di aprirsi alle sfide del mondo e della sua sostenibilità non può prescindere da un’organizzazione interna che la renda capace di intercettare i bisogni del territorio, percepirne i mutamenti e contribuire a individuare possibili soluzioni.

 

Si tratta di recuperare il ruolo “politico” della scuola, forte dell’essere incubatore e custode delle nuove generazioni, delle loro famiglie e del contesto in cui vivono.

Non ci può essere alcuna formazione a stili di vita coerenti con la trasformazione del mondo se non ci si adopera prima di tutto perché questo avvenga al proprio interno e raggiunga tutti.

Si tratta, insomma, di conferire alla scuola le giuste risorse per un corretto esercizio della cittadinanza attiva e globale.

Il modello di scuola dello sviluppo sostenibile affianca, dunque, al consolidato organigramma legato alla conduzione della didattica e ai suoi momenti di co-progettazione, verifica e monitoraggio predefiniti (dirigenza scolastica, consigli di classe, collegi docenti ecc.) un innovativo modello funzionale che riconosce uguale importanza alla pro-attività della scuola esercitata e riconosciuta al di fuori dei propri confini spaziali.

Il funzionigramma adottato dalla Sustainable Development School restituisce particolare importanza alla cura:

– dei rapporti con le istituzioni e il territorio
– dei rapporti con le Università e i Centri di Ricerca
– dei network internazionali
– dei rapporti con il mondo delle Aziende
– delle politiche di fundraisng
– delle strategie di comunicazione e di interazione nel mondo dei social
– della ricerca e sviluppo di nuovi progetti in linea con la vision della scuola e i suoi obiettivi generali
– della promozione di eventi e iniziative utili a promuovere la cultura della sostenibilità sul territorio.

RAPPORTI CON IL TERRITORIO

Gestisce le attività di rappresentanza della scuola nei confronti di partner istituzionali, agenzie educative, società civile. Partecipa a convegni, propone partnership, incontra istituzioni. All’ordinaria attività di rappresentanza dei singoli presidi e dirigenti scolastici, si affianca quindi una figura rappresentativa dell’intero istituto.

RAPPORTI CON LE UNIVERSITA’

Promuove partnership e progetti di interazione con gli atenei capaci di:
– conferire sempre maggior credito e autorevolezza ai programmi didattici e culturali offerti dalla scuola;
– promuovere occasioni di incontro e conoscenza tra il mondo universitario, la sua offerta formativa e gli studenti in una logica di orientamento a partire già dalla scuola secondaria di primo grado.

RAPPORTI CON LE AZIENDE

E’ l’area più innovativa e peculiare del modello.
Promuove la conoscenza della progetto all’interno del mondo delle imprese, approfittando della coerenza tra l’impatto sociale che genererebbe la scelta di una sponsorizzazione e gli adempimenti che la normativa in materia di responsabilità sociale e sostenibilità impongono alle imprese.
Definisce collaborazioni spendibili per i programmi di Alternanza Scuola Lavoro.

COMUNICAZIONE

Definisce strategie e contenuti comunicativi e promozionali della scuola:
– elabora contenuti e forme dei kit di comunicazione cartacei funzionali al raggiungimento degli obiettivi di ciascuna area;
– individua strumenti e spazi per agevolare lo scambio di informazioni, comunicazioni e aggiornamenti da e verso gli insegnanti e le famiglie;
– definisce il piano editoriale con cui la scuola imposta la propria identità e presenza digitale su web e social media.

RICERCA & SVILUPPO

Coordina e controlla tutto ciò che di innovativo la Progettazione Didattica e la Metodologia possono conferire all’offerta della scuola.
Monitora e conduce ricerche su opportunità offerte da Università, associazioni, centri di formazione ponendosi come punto di riferimento per la scuola.

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Promuove il dialogo e lo scambio tra la scuola (docenti e alunni) e altre esperienze internazionali utili a consolidare il modello e definire nuove reti di progettazione.
Individua bandi e opportunità a livello europeo per la presentazione di progetti su Fondi della Comunità Europea.

ACADEMY

Coordina il programma di eventi, seminari, workshop e convegni organizzati a corredo della proposta formativa della scuola e finalizzati a renderla sempre più un luogo riconosciuto di promozione e diffusione della cultura sostenibile.

FUND RAISING

Individua bandi e opportunità per richiedere e ottenere contributi economici per il sostegno delle attività progettuali e l’implementazione di nuove proposte e risorse.